donna in spiaggia con sole

Olio doccia, il tuo alleato per un aspetto estivo più duraturo

Olio abbronzante? No, parliamo proprio di olio doccia. Come è collegato alla nostra abbronzatura? Vediamolo insieme.


Per chi ha avuto la fortuna di andare in vacanza è, forse, ormai tempo di rientrare. 

Per chi invece è in partenza, ricordiamo l’utilizzo della crema solare: nelle giornate estive è fondamentale non soltanto quando andiamo in spiaggia, ma anche per escursioni e gite fuori porta. Perfino quando è nuvoloso!

Questo perché, oltre a proteggere la pelle da reazioni dannose, la aiuta a mantenersi idratata acquistando un' abbronzatura dorata e sana.

E come mantenerla il più a lungo possibile ed in maniera naturale? 


Abbronzarsi in maniera graduale e mantenere la pelle costantemente idratata sono le prime regole fondamentali, perché con gli agenti esterni il contenuto di acqua nello strato più esterno dell’epidermide si riduce e la pelle diventa più secca. Se la barriera naturale viene danneggiato, la cute diventa più vulnerabile alle aggressioni esterne e maggiormente incline alle irritazioni e alle infezioni, quindi più sensibile.

La pelle richiede un’azione detergente che non comprometta la barriera idrolipidica, ed è qui che entra in gioco l' olio docciaCon origine vegetale è l'alleato perfetto: idrata in maniera delicata l’epidermide rispettando il film idrolipidico e ne previene la disidratazione.

COME UTILIZZARE L'OLIO DOCCIA

Partiamo dicendo che ci sono diversi tipi di olio doccia e olio corpo. Ma quando usare quale?

Che olio doccia usare prima di lavarsi?

Routine da non trascurare per ottenere un risultato subito apprezzabile in termini di morbidezza e comfort: se la vostra pelle si presenta appunto asciugata dal sole e dalla salsedine, un rimedio davvero efficace è agire anche prima della doccia!

Una buona abitudine è quella di spalmare sul corpo qualche goccia di olio idratante ( anche puro come per esempio l’olio di mandorla o l'olio di cocco), nutrirà subito la vostra pelle e la sua azione sarà amplificata dall’acqua della doccia (la quale altrimenti tenderebbe a disidratare ulteriormente) ed andrà a formare una barriera per proteggere la vostra pelle dall’azione aggressiva del sapone. Questo renderà la pelle setosa ed idratata anche una volta usciti dalla doccia. Per un’asciugatura corretta, tamponare con un asciugamano, anziché strofinare.

Che olio doccia usare dopo essersi lavati?

L'utilizzo dell'olio per il corpo come idratante dopo la doccia ha come vantaggio quello di agire in modo immediato, dando un effetto rapido poiché i pori sono aperti e la pelle è più ricettiva.

È estremamente idratante e aiuta a rendere più morbide le zone del corpo soggette a disidratazione. Tuttavia, non penetra negli strati sottostanti, l'epidermide, il che può impedire un effetto idratante a lungo termine. Per quanto riguarda la consistenza, invece, l'aspetto più fastidioso dell'utilizzo di olio dopo la doccia sta nel rischio di macchiare gli indumenti, se risulta molto denso.


Possiamo dire che, rispetto a una crema idratante, l'olio penetra nella pelle e viene assorbito meglio e più velocemente, questo però non esclude che si possa affiancare l'olio a una classica crema, soprattutto in caso di pelle molto secca o sensibile. 

L’olio corpo è, quindi, un ottimo rimedio per le pelli sensibili e disidratate anche dopo il bagno. Per un risultato ottimale, va massaggiato assicurandone l’assorbimento. 

ragazza usa olio doccia

Olio doccia: come si usa?

Quest’ultima è l'opzione più gettonata, poiché complice di persone con tempi (o voglia 😉) limitati. 


L'olio doccia è un detergente corpo, da usare al posto del bagnoschiuma tradizionale, che fa parte di una normalissima routine: è, infatti, sufficiente inumidire la pelle e applicare l’olio doccia massaggiando delicatamente. 


Pratico e veloce, senza il bisogno di spugne o accessori che potrebbero andare a stressare la pelle. Il suo vantaggio principale è proprio quello di unire l'effetto detergente del sapone a quello nutriente della crema idratante. Applicandolo direttamente sotto al getto dell'acqua, l'olio detergente doccia viene poi risciacquato lasciando la pelle morbida e nutrita. 

La pelle delicata, disidratata o predisposta a irritazione richiede un’azione detergente che non comprometta la barriera idrolipidica. Lo Shower Oil, formulato con tensioattivi dolci e di origine vegetale, deterge delicatamente l’epidermide, rispettando il film idrolipidico e prevenendone la disidratazione. I fiori di camomila, grazie alle proprietà lenitive e decongestionanti, riducono le irritazioni della pelle, anche di origine allergica. L’olio di Avocado, assieme all’alga Nori, Wakame e all’alga rossa Dulse, rigenerano e idratano a pelle con le loro proprietà emollienti.

  • Deterge con delicatezza
  • Rigenera il film idrolipidico
  • Decongestiona e lenisce l’irritazione


onde del mare

PRINCIPI ATTIVI

Alga Nori, Wakame e rossa Dulse

Le alghe sono ottime come antiage, in particolare l'alga rossa, perché sono i vegetali più ricchi di minerali di aminoacidi, che aiutano a ristrutturare gli strati profondi della pelle e di oligoelementi ideali per favorire la ristrutturazione dei tessuti. Utilizzata anche nelle maschere viso ci aiuta a nutrire la nostra pelle di ottime sostanze.


Olio di avocado

Ha ottime caratteristiche eudermiche e sebosimili, nutrienti e rigeneranti, che lo rendono indicato soprattutto per pelli secche, devitalizzate, ruvide, disidratate, eczematose o "spente".


Senza profumi e con ingredienti naturali e biologici

I composti, realizzati con materie prime di origine vegetale ad alta compatibilità cutanea, sono privi di profumi e fragranze per una delicatezza senza eguali.

Gli ingredienti attivi da agricoltura biologica, con le formule che stimolano un’azione detossificante del tessuto connettivo, ripristinando il corretto metabolismo cellulare ed eliminando gli accumuli di tossine cronici.



ENTRA NELLA CASA DEL BENESSERE


Il nostro gruppo Facebook dove trovi video e post su Benessere, consigli sulla detergenza ecologica e cosmetici ecobio.



La casa del Benessere Almacabio
Torna al blog